Friday, 2 January 2015

Kanzashi Nail Art Challenge: Shōgatsu & Shōchikubai

Buon Anno a tutti! Come avevo anticipato a fine dicembre, il nuovo anno porta sul mio blog una challenge individuale legata alle decorazioni per capelli di maiko e geiko, e ai colori tradizionali giapponesi. La nail art di questo mese è legata alle festività di inizio anno - lo Shōgatsu - e al tema portante di molte decorazioni usate in questo periodo, lo Shōchikubai.
Happy New year everybody! As promised at the end of December, the new year brings a new individual challenge in my blog, based on hair decorations used by maikos and geikos, and on traditional Japanese colours. January nail art is based on the New Year festival - Shōgatsu - and the main theme for decorations used in this period - Shōchikubai.


Le festività dello Shōgatsu 正月 sono di primaria importanza in Giappone e sono ricche di tradizioni (se siete curiosi potete leggerne alcune qui). Come importanza è paragonabile al nostro Natale.
I kanzashi di Capodanno sono legati a significati di buon auspicio. Ce ne sono diversi e ogni anno c'è un nuovo tema, ma quello tradizionale e che non manca mai è lo Shōchikubai 松竹梅. Il termine indica i tre Amici dell'Inverno della tradizione cinese. Le tre piante sono simbolo di resilienza, e singolarmente indicano longevità (pino), vigore (bambù) e prosperità (susino). Spesso vi vengono associati anche altri fiori, come i crisantemi invernali, o oggetti come ventagli.
Un'altra usanza tradizionale dei geiko e maiko è quella di portare sul capo un rametto di riso con un fiore di pruno e un uccellino di carta a cui disegnare gli occhi (come questo) - pare porti fortuna! C'è sempre anche un accessorio raffigurante il segno zodiacale cinese del nuovo anno.
Il colore di gennaio è il chitosemidori 千歳緑 (letto anche senzaimidori), il "verde millenario" del pino. Come abbinamento di colori invece viene utilizzato quello tra il moegi 萌黄 (verde germoglio) e il koki murasaki 深紫 (viola scuro).
Shōgatsu 正月 is the main festival and public holiday in Japan and is very rich in traditions (you can read some of them here). It's as important as Christmas for us in Europe.
New Year kanzashis have an aurpicious meaning. There are many possible themes that vary every year. The main and traditional one is Shōchikubai 松竹梅. This word refers to the Three Friends of Winter in Chinese tradition: pine, bamboo and plum. It symbolize resilience, and the three plants by themselves symbolize longevity (pine), strenght (bamboo) and prosperity (plum). Usually there are also some more flowers, like winter chrisantemum, or objects like fans.
As a tradition, geiko and maiko wear a ear of rice with a plum blossom and a paper bird that has no eyes (like this). Painting the eyes of the bird brings good luck! They also wear a decoration with the new year's chinese zodiac sign. January colour is chitosemidori 千歳緑 (also read senzaimidori), the "a thousand years old" pine green. A popular match is moegi 萌黄 (sprout green) and kokimurasaki 深紫 (deep purple).


Sulle mie unghie ho ovviamente usato i colori legati al mese, usando l'abbinamento sulle quattro dita e il color pino sul pollice. Sulle quattro dita ho rappresentato lo Shōchikubai in modo stilizzato, usando gli acrilici (tranne per le foglie di bambù sul medio). Sul pollice ho deciso di rappresentare il rametto di riso con il fiore di susino e l'uccellino. Ho usato gli acrilici come base e per l'uccellino e il fiore, ma per fare il rametto di riso ho mescolato smalti ocra e marrone.
On my nails I used the month's colours, using the green/purple on the four nails and pine green on the thumb. On the four nails I painted the Shōchikubai in the traditional design. I used acrilics and some green polish for the bamboo leaves. The thumb shows the kanzashi with the plum blossom and the dove. I used acrilic as a base and for the flower and bird details, but used ocre/brown polishes for the rice.



Prodotti utilizzati / Used products
A England Elaine (kokimurasaki) | Kiko 297 Verde acido (moegi)
Kiko 534 Verde foresta (chitosemidori) | Kiko 369 Ocra chiaro | Kiko 323 Cioccolato al latte
BPS 000 round brush | BPS 2 flat angled brush | kitchen sponge
Maimeri Polycolor 018 Titanium white, 114 Pale gold, 280 Vermilon, 356 Emerald Green

Spero che il post non vi abbia annoiate con le spiegazioni, ho fatto il possibile per ridurle all'osso.
Ovviamente spero vi sia piaciuta la nail art e di avervi incuriositi per quelle che verranno in futuro!
I hope the explanations were not too boring, I've made my best, I swear.
Obviously I hope you liked this nail art and that you find the explanations interesting!

Alla prossima / See you soon
Ere K.

34 comments:

  1. Replies
    1. Thank you so much! I'm glad you liked it :)

      Delete
  2. Hai fatto un ottimo lavoro! Ci vuole davvero tanta pazienza con tutti quei dettagli in miniatura. Bravissima e buon anno!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Silvia! Ci è voluta pazienza, un po' più di quanto credessi! Auguroni anche a te! :)

      Delete
  3. Ma questa nail art è un'opera d'arte! Io non avrei il coraggio di toglierla, è davvero splendida e mi piace un sacco l'idea che racchiude *_*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie cara!! La tengo più che posso sperando porti bene ahahahaha :D

      Delete
  4. That is sooo beautiful - I love it!
    Happy new Year :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you Maria!! Happy new year to you!

      Delete
  5. Che inizio!
    Sono totalmente ignorante in materia ma mi piace leggere su questa cultura da te.
    Tutte le unghie sono bellissime :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie! Sto già pensando alle prossime :)

      Delete
  6. Urca, ma che bel modo di iniziare l'anno! Con molta eleganza direi! L'oro sarebbe l'acrilico 114 Pale Gold? E' bellissimo! *_*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sìsì proprio lui! ^__^ grazie Cri!

      Delete
  7. Indice e mignolo mi piacciono da morire <3 E ripongo grandi speranze su questa serie <3

    ReplyDelete
  8. Che cosa incredibile *_____________* E faccio finta di aver capito tutto XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahaha dai spero che fosse comprensibile la didascalia!! Grazie :*

      Delete
  9. Che meraviglia...E le spiegazioni *__*
    Come Anna, anche a me piacciono tantissimo soprattutto indice e mignolo, elegantissimi!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Uh vuol dire che mi sono spiegata? *___*
      Grazie Aly! I fiorellini di susino così sono proprio eleganti, vorrei provarli da soli su colori diversi!

      Delete
    2. Qualcosa ho capito, poi ho visto la foto *_* e sono andata su wikipedia...Non so quanto mi ricorderò domani però :D
      Comunque il verde chiaro-viola lo devo fare pure io!!

      Delete
    3. Ho quella combinazione su anche oggi, con altri smalti... non l'ho neanche fatto di proposito!

      Delete
  10. Attendevo questo post con curiosità, ma debbo dire che hai superato tutte le aspettative! *_*
    Ecco e adesso come farò ad aspettare un mese per il prossimo???? ;-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Se va tutto bene, non servirà aspettare un mese ;D grazie mille per l'entusiasmo!

      Delete
  11. Splendida la manicure (ma mica avevo dubbi :D) e piacevole la spiegazione! Come Anna e Aly adoVo in particolare le due dita coi fiori di susino. Attendo pazientemente la prossima puntata *___*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Dani! I susini hanno fatto colpo, mi fa piacere!!

      Delete
  12. Ciao Ere! Innanzitutto un sincero augurio di felice anno nuovo! :)
    E secondo.... :O ! A parte il fatto che la spiegazione non è per niente noiosa, ma anzi è molto interessante perchè dalle tue parole traspare la passione che hai per la cultura giapponese. E poi la nail art di per sè è stu-pen-da. Una delle più belle che io abbia mai visto davvero! E' complessa, dettagliata ma ben equilibrata. E in colori sono in armonia perfetta. Complimenti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Graphie, auguroni anche a te!!
      Sono contenta che tu non lo abbia trovato noioso, temevo lo fosse! Spero che anche le prossime nail art ti piacciano :) un bacione!

      Delete
    2. Mi piaceranno sicuramente! ;) Un bacione anche a te!

      Delete
  13. Non è mai noioso *__* almeno in questa sede eviterò il consueto terzo grado :D
    E poi, che dire, Elaine + verde sono un'accoppiata fantastica, una tela perfetta per questo concept! <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahaha macché terzo grado, io mi diverto!!!
      Elaine è stato un acquisto favoloso, quanto amo quello smalto!

      Delete
  14. a me piace moltissimo leggere di usanze e tradizioni di altre culture, quindi per me le spiegazioni sono sempre interessantissime. Che cosa posso dire della nail art? è veramente elegantissima, e poi l'armonia dei colori è perfetta. Non potevi cominciare l'anno in modo migliore! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Meno male! Certo, una se non vuole leggere salta a piè pari - e succede spesso - ma mi fa piacere non parlare a vanvera. Sono contenta che l'insieme dei colori ti piaccia, grazie!!

      Delete

I commenti sono i benvenuti!
Tuttavia qualsiasi commento contenente link al proprio blog, richieste di sub4sub o pubblicità, verrà cancellato. I commenti contenenti linguaggio o contenuti non appropriati non verranno pubblicati. Siate gentili e rispettate queste regole!

Feel free to leave a comment!
The comments that contain links, following request or advertising will be considered as spam. Unrespectful language and contents won't be published. Please respect these simple rules!